La cittadina di Marzamemi è un delizioso e caratteristico borgo marinaro che, da giugno a settembre, si trasforma in una località molto vivace e piena di turisti. Nelle sere d’estate la baia si popola di locali e negozietti carinissimi, che danno vita ad un’atmosfera magica. Non a caso il borgo marinaro è stato utilizzato come location da artisti e registi cinematografici per le loro opere. Qui, ad esempio, è ambientato Sud, il film di Salvatores, con protagonisti gli attori Silvio Orlando, Claudio Bisio e Francesca Neri.

marzamemi alto

Un’altra caratteristica che rende Marzamemi un luogo unico al mondo è la maestria dei suoi abitanti nella preparazione di prodotti tipici, lavorati ancora oggi con le tecniche di essicazione tradizionali di origine fenicia e araba: famose sono, ad esempio, la bottarga di tonno rosso, il filetto di ricciola, il patè di sgombro o la crema di pescespada. Tutti assolutamente da assaggiare.

marzamemi tonnara barca

La storia di Marzamemi nasce assieme a quella della propria tonnara. Furono proprio gli arabi, intorno all’anno mille, a progettarla, dando a questo piccolo borgo di pescatori il nome di “‘al hamam”, cioè “baia delle tortore”. Il primo villaggio di pescatori inizia a prendere forma nel ‘600, quando si insediò la famiglia Villadorata.

marzamemi piazza

Il Principe Nicolaci di Villadorata, infatti, ristrutturò il borgo, potenziandone i fabbricati preesistenti e costruendone di nuovi attorno alla pazza Regina Margherita: la chiesa di San Francesco di Paola, la chiesa della tonnara, le strutture di lavorazione del tonno, le case dei pescatori e la propria residenza, il Palazzo Villadorata. Anche la stessa tonnara fu rivista e ingrandita, fino a diventare, assieme a quella di Favignana, la più produttiva del Regno delle due Sicilie. E proprio dal porto di Marzamemi partivano le rotte commerciali del vino e dei prodotti ittici con la repubblica di Genova.

marzamemi tavolo

Arrivati a Marzamemi, le strutture del ‘600 vi lasceranno senza fiato, immersi in una cornice dal fascino senza tempo. Per questo qui si concentra il clou della movida della sicilia sudorientale; quindi se state decidendo di visitare la zona sono due i posti dove organizzare una serata romantica o in compagnia degli amici: l’isola di Ortigia a Siracusa, e la cittadina di Marzamemi.

marzamemi notte

L’intero borgo è pedonale, le macchine possono essere lasciate appena fuori in un comodissimo parcheggio. Così potrete godervi la passeggiata senza alcun disturbo. Non dimenticate, infine, che da più di quindici anni Marzamemi ospita, a luglio, il "Festival del Cinema di Frontiera".

marzamemi pub

VISUALE PANORAMICA