E’ molto semplice, non si può neanche immaginare una vacanza in Sicilia senza una tappa a Taormina, la località siciliana forse più famosa al mondo. Qui, in uno dei tratti di costa più belli e suggestivi al mondo, potrete ammirare tutte le bellezze che rendono la Sicilia una destinazione unica: dal paesaggio naturale, ai monumenti storici; dalle baie incantevoli affacciate sullo Ionio alle atmosfere senza tempo dell’antico borgo sospeso tra rocce e mare, a 200 metri di altezza.

Taormina duomo

La cittadina, anticamente chiamata “Tauromenion”, nasce da un antico villaggio siculo che ha conosciuto nel corso dei secoli la dominazione dei grandi imperi del Mediterraneo, a cominciare dai greci. A loro si deve la costruzione del Teatro Antico, uno dei più importanti e grandi teatri greco-romani dell’isola, una costruzione scavata nella roccia e affacciata su una terrazza naturale a picco sul mare, che offre un panorama indimenticabile su un tratto di costa della Sicilia orientale, che arriva fino al possente vulcano Etna, che fà da sfondo alla vista.

Taormina Teatro Antico

Non tutti poi, sanno che a Taormina si trova un altro piccolo teatro di origine romana, che sopravvive assieme ad altri resti dell’antico impero, l’Odeon, scoperto casualmente alla fine dell’800 nel cuore del centro storico. Di origine medievale è invece il Palazzo Corvaja, costruito nello stile gotico siciliano, un altro tratto di storia importante per Taormina e la Sicilia nel suo complesso; oggi è sede del museo di arte e tradizioni popolari, ma nel ‘400 ospitava l’antico Parlamento siciliano.

Taormina Piazza

Il Duomo di Taormina, costruito nel XIII° secolo, ha un aspetto molto simile, dall’eleganza austera che ricorda le antiche cattedrali normanne. Il cuore di Taormina si trova lungo il Corso Umberto I, la strada principale del centro storico che vi accompagnerà alla scoperta delle vibrazioni uniche della cittadina, dei suoi vicoletti romantici disseminati di locali e negozietti caratteristici, tra cui spiccano piazze, fontane, chiese e monumenti di ogni epoca.

Taormina Villa comunale

Lungo questa passeggiata vi imbatterete in Piazza IX Aprile, il “salotto di Taormina” panoramico e popolato, notte e giorno, da turisti e artisti di strada. Non dimenticate, poi, di fare un salto ai Giardini della Villa Comunale, fatti costruire più di un secolo fà da Lady Florence Trevelyan e ricchi di piante rare e costruzioni che sembrano giungere dal mondo delle fiabe.

Taormina Isola Bella

Ma oltre ad essere un borgo storico Taormina è anche una località balneare meravigliosa: uno dei suoi simboli è infatti Isola Bella, un isolotto che si trova a due passi dalla costa, tanto bello da essere diventato un monumento naturale protetto. Al suo interno c’è a malapena lo spazio per una antica residenza, che oggi ospita ricercate opere di botanica.

Taormina Spiaggia

Accanto alla spiaggia dell’Isola Bella si trova quella di Mazzarò, proprio al centro di una insenatura dominata dalla natura. Da qui si possono noleggiare pedalò o canoe che vi porteranno alla scoperta di un litorale incantevole; qui troverete la famosa Grotta Azzurra. Le altre spiagge nei paraggi sono quelle di Spisone, Mazzeo e più a sud, vicino a Giardini Naxos, Villagonia.

Taormina panorama

A Taormina, al Teatro Antico, si tiene ogni anno la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento, uno dei premi cinematografici più famosi d’Europa. L’intero borgo di Taormina è pedonale e raggiungibile attraverso una funivia, parcheggiando comodamente l’auto 200 metri più in basso, lungo la costa. Tutti i monumenti sono visitabili gratuitamente, tranne il Teatro Antico che è a pagamento.

 

VISUALE PANORAMICA