L’Oasi faunistica di Vendicari è una riserva naturale orientata lunga 13 chilometri, che comprende l’intera fascia di costa tra le cittadine di Marzamemi e Avola. All’interno di quest’area protetta nel profondo sud del Paese (siamo a una latitudine inferiore a quella di Tunisi) troverete un mare cristallino, scogliere selvagge, pantani incontaminati e boschi di ginepro selvatico.riserva vendicari

Qui si trovano alcune tra le spiagge e le cale più belle al mondo, tra cui Calamosche, nominata “Spiaggia più bella d’Italia” dalla Guida Blu Legambiente, le spiagge Marianelli e Eloro a nord, e Vendicari e San Lorenzo a sud.

spiaggia calamosche vendicari

La loro bellezza vi lascerà senza fiato. Vivrete un’esperienza a metà tra una meravigliosa escursione naturalistica e un salto indietro nel tempo, scegliendo il vostro percorso fra i tre itinerari che vi proporranno al vostro arrivo.

vendicari spiaggia calamosche

Se siete appassionati di fotografia o di snorkeling Vendicari è una meta obbligatoria, potrete esplorare i fondali incontaminati e protetti, alla ricerca delle specie marine che vivono indisturbate tra le parti rocciose della costa e le fronde di posidonia e delle altre piante acquatiche. I capanni di osservazione per il bird watching ospitano poi tantissimi appassionati da ogni parte del mondo, che arrivano per osservare le centinaia di specie di uccelli migratori che attraversano la riserva in tutti i mesi dell’anno. Non è difficile, in piena estate, imbattersi nel volo di uno stormo di fenicotteri, magari nella suggestiva luce del tramonto.     

vendicari fenicottero

Vicino alla spiaggia di Marianelli sono presenti alcune latomie (cave di pietra) del V sec a.C., utilizzate nella millenaria città greca di Eloro per la costruzione di templi e monumenti. Di Έλωρος (Heloros in greco), la cittadina che fù la prima colonia di Siracusa, rimangono ancora resti di edifici e delle mura difensive. E’ visibile anche un tratto dell’antica via elorina, che collegava il villaggio a Siracusa.

vendicari tonnara

Sempre nella parte sud di Vendicari si trova la Cittadella dei Maccari, un complesso di età bizantina, con la Trigona (chiesa a pianta quadrata) e le catacombe. Ma la più affascinante costruzione della riserva è sicuramente la Torre Sveva, costruita probabilmente da Pietro d’Aragona nel ‘400, per segnalare e respingere gli attacchi dei pirati Saraceni e Barbareschi.

vendicari torre sveva

Più recente è invece la costruzione della tonnara, progettata nel ‘700 dagli arabi e recentemente restaurata, è diventata uno dei simboli immortali di Vendicari. 

vendicari tonnara

Essendo un’oasi naturale protetta non sono presenti strutture recettive al suo interno; ma nelle vicinanze troverete tutti i servizi di cui avrete bisogno. Durante il periodo estivo, al prezzo di 3€ è disponibile anche un parcheggio custodito, aperto dalle 8 alle 19:30.

 

 

VISUALE PANORAMICA